Categorie
Blog Uncategorized

5 foto inquietanti e … la loro spiegazione

Foto inspiegabili viste nella giusta luce

“Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quante ne sogni la tua filosofia”

WILLIAM SHAKESPEARE – “Amleto”

A volte, nella nostra vita, ci scontriamo con delle cose e con delle situazioni che sembrano rifuggire ad una qualsiasi spiegazione logica e razionale. Esistono, ad esempio, alcune fotografie e alcuni video che mostrano delle immagini inquietanti, assurde e apparentemente “impossibili”.

L’essere umano ha una curiosità innata nei confronti del mistero che deriva probabilmente da un anelito verso la conoscenza e il sapere e quando queste pulsioni non vengono soddisfatte scatta nell’animo umano il fascino e la meraviglia per l’ignoto. Nei tempi antichi la sfera del soprannaturale era relegata alla tradizione orale e scritta ma nei nostri giorni, con l’avvento della fotografia, scene macabre o semplicemente inspiegabili sono state immortalate e diffuse in modo capillare attraverso i nuovi sistemi di comunicazione di massa come il web. Queste fotografie hanno fatto il giro il mondo suscitando sia paura, ansia e angoscia ma anche, allo stesso tempo, curiosità e spiegazioni più o meno razionali sulla loro realizzazione.

In questo articolo abbiamo selezionato cinque foto macabre e un video misterioso che, una volta visti, non vi faranno più riposare tranquilli! Sono scatti fatti in varie epoche, alcune sono antiche ed in bianco e nero altre invece sono a colori e molto più recenti, ma tutte hanno in comune tra loro un aurea di “incredulità” che sorprende. Al fine di indagare più in profondità il mistero che esse celano, oltre alla descrizione delle foto, abbiamo aggiunto una possibile spiegazione della loro stranezza.

  1. La Bambina e l’Astronauta (Solway Spaceman): In questa foto scattata nel 1964 da Jim Templeton si vede sua figlia in un prato con alle spalle una strana figura in piedi che somiglia ad un’astronauta. Jim Templeton ha dichiarato di non aver visto quella figura mentre fotografava sua figlia. Il mistero che ruota intorno a questa stranissima fotografia è stato ingigantito nel momento in cui la Kodak ha dichiarato che la foto non è stata ritoccata ed ha messo in premio una fornitura a vita di pellicole a chi fosse riuscito a dimostrare la falsità della foto.
    Il mistero del “Solway Spaceman” sembra essere stato risolto, la foto è autentica e l’inquietante figura alle spalle della bambina è una terza persona che si trovava lì: la madre della bambina. In altre foto della stessa serie di quella incriminata si vede la donna, vestita di bianco, intenta a raccogliere fiori; se si misurano le proporzioni dei due corpi si nota che coincidono perfettamente.
  1. La Famiglia Cooper (The falling body): In questa foto si vedono alcuni membri della famiglia Cooper che si sono trasferiti nella nuova casa e per festeggiare hanno immortalato il momento. Nella foto però appare anche l’immagine inquietante di un corpo che pende dal soffitto e le persone fotografate nella casa sembrano non notarlo.
    Il mistero del “The falling body” sembra non avere una spiegazione ufficiale, la foto è molto vecchia e si ipotizza che sia stata ritoccata a causa delle ombre del corpo appeso e delle sovrapposizioni di macchie scure sull’ultima candela a sinistra.
  1. Lo squadrone della Royal Air Force (Freddy Jackson): In questo scatto del 1919 si vedono i membri di uno squadrone della Royal Air Force in posa per una foto commemorativa; dietro l’uomo cerchiato di rosso appare la figura del meccanico Freddy Jackson, morto due giorni prima della foto. Come è possibile?
    Agli inizi del ‘900 e soprattutto dopo la prima guerra mondiale alcuni fotografi inserivano volontariamente nelle foto di gruppo le immagini di persone membri della comunità di riferimento morte da poco. Questa pratica rappresentava in realtà un gesto affettuoso, un modo cioè per ricordare il defunto.
  1. Viaggio nel Tempo? In questo scatto datato 1941 si vede un giovane ragazzo, in mezzo ad altre persone, che ha un look assolutamente troppo moderno per il tempo: felpa, t-shirt e una fotocamera con obiettivo.
    In realtà sembra che questa foto, apparentemente strana, sia in realtà assolutamente verosimile. Il look del ragazzo in questione non è in realtà così tanto avulso dalla moda del tempo, in quanto gli occhiali da sole che indossa sono in stile con quelli degli anni’40 e le fotocamere erano già diffuse.
  1. La ragazza in ascensore. Questa foto è un fotogramma estrapolato da un video ripreso da una telecamera di sicurezza di un ascensore del Cecil Hotel a Los Angeles nel 2013. Il video mostra una donna, Elisa Lam, che si comporta in modo strano all’interno di un ascensore. La ragazza sembra essere terrorizzata da qualcosa e compie gesti strani ed inquietanti con le sue mani. Poco dopo la ripresa del video Elisa Lam è stata ritrovata morta, nuda e affogata all’interno di una cisterna sul tetto dell’Hotel Cecil. La ripresa in ascensore è l’ultimo video che riprende la ragazza ancora in vita. L’autopsia ha rivelato l’assenza di tracce di droghe o di alcool nel corpo della vittima.
    La storia della 21enne Elisa Lam è diventata in breve tempo virale e il mistero che avvolge questa disgrazia è stato fonte di ispirazione anche per varie serie televisive. Elisa Lam in passato aveva avuto problemi di bipolarismo e si suppone che al momento del video fosse in preda ad una crisi psicotica che forse l’ha condotta al suicidio. Il caso è ancora aperto ed il mistero, anche a causa della scomparsa del cellulare della ragazza, è sempre più intricato.[metaslider id=28584]